Zone industriali

 

Parlare di Zone Industriali vuol dire parlare di :


SVILUPPO, PROGRESSO, OCCUPAZIONE

e quindi

POSTI di LAVORO 

GIUSTO !

 

MA COSA SUCCEDE QUANDO

 - industriali "illuminati", dopo aver impiantato aziende che hanno dato tanto lustro alla Regione, si trovano a  confrontarsi con il "mercato globale" senza la protezione economica che fino a quel momento gli è stato assicurato dallo Stato ?

 - viene loro argomentato che SÌ hanno fatto molto, ma hanno anche INQUINATO molto?

 - parlando delle Leggi dello Stato a salvaguardia dell'ambiente, questi stessi industriali le considerano una fastidiosa ed inutile perdita di tempo e di denaro ?

Abituati ad avere sempre e comunque ragione essendo nati e cresciuti nel concetto di PADRE - PADRONE (ovvero di padrone delle ferriere), ad ogni richiesta di rispettare la salute delle persone che abitano nelle vicinanze dei loro stabilimenti la risposta di certi industriali è sempre la stessa:

… non fateci perdere tempo e lasciateci lavorare in pace, oppure …
LICENZIAMO  e  DELOCALIZZIAMO

Illuminante è la lettera pubblicata sul Messaggero Veneto del 16.11.2005 nella quale un industriale che opera nel "triangolo della sedia", esprime la sua arrabbiatura e se la prende con tutti.   Riflettendo su tale scritto, la conclusione che se ne trae potrebbe essere ricondotta allo slogan

" … non sono io che devo adeguare il mio impianto alle leggi,

sono le leggi che devono essere modificate per rispettare il mio impianto … "

( NOTA : in data 11 settembre 2006 tale impianto è stato posto sequestro )

Gli Industriali sono tutti così ?  Per fortuna NO !      ◄ clicca lì  ( ... continua ... )

 

Mappe:

Consorzi Industriali   ◄ clicca lì ( c

Distretti Industriali    ◄ clicca lì